Chi siamo

 
Luca Grande (Ass. Vivere le Alpi), 
nato nel 1987, cresciuto a Luserna San Giovanni, ora vive a Bibiana. Nel 2006 consegue la maturità al Liceo Scientifico Tecnologico di Pinerolo con una tesina sulla seconda guerra mondiale e sulla resistenza in val Pellice, tutt’ora depositata presso l’Istoreto di Torino. Nel 2012 si laurea in Giurisprudenza con una tesi di laurea sulle misure di contrasto economico alla criminalità organizzata. Dopo aver svolto un tirocinio presso il Tribunale di Torino affiancando i magistrati della V° Sezione Penale, ora esercita la professione di Avvocato a Torino e Pinerolo; occupandosi, in particolare, di diritto del lavoro, diritto bancario e finanziario e successioni. Accanto alla vita studentesca e lavorativa, grazie alle ricerche svolte per la realizzazione della tesina di maturità, ha contribuito, sin dal 2007, all’allestimento dei locali dell’inaugurando museo storico e della resistenza del comune di Luserna San Giovanni. È stato uno dei fondatori e redattori del sito alpifortificate.com da cui è nata il 28.11.2013 l’Associazione culturale Vivere le Alpi di cui è stato nominato Presidente. Tra gli ideatori dell'Atlante per cui si occupa principalmente della parte storica e geografica della Val Pellice e degli aspetti riguardanti le fortificazioni del Novecento.

__________________________________________________


Simona Pons (Ass. La Valaddo),  
nata nel 1985, cresce e vive in val Chisone, a Pinasca. Nel 2004 consegue la maturità al Liceo Pedagogico Artistico di Pinerolo con una tesina sulla valorizzazione turistico-culturale dei rifugi antiaerei della Seconda Guerra Mondiale, costruiti nei Comuni di Villar Perosa e Perosa Argentina. Nel 2009 si laurea presso la Seconda Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino con una tesi sul ruolo dei fondi strutturali europei nello sviluppo strategico delle valli Pinerolesi, attualmente è iscritta al Corso di Laurea in Beni Culturali, indirizzo Beni Storico-Architettonici presso la Uninettuno University di Roma e lavora nell'Area Territorio, Cultura e Turismo della Comunità Montana del Pinerolese. Fa parte dell'Associazione La Valaddo dal 2011, con cui collabora per la gran parte delle attività storico-culturali. Tra gli ideatori dell'Atlante, per il quale si occupa della parte architettonica e degli inquadramenti storico-geografici della Val Germanasca; appassionata di fotografia, cura anche l'archivio di immagini delle opere fortificate.
 __________________________________________________
 
Enrico Piccato (Ass. Vivere le Alpi)
nasce nel 1987 a Pinerolo e cresce a San Secondo di Pinerolo. Diplomato presso il liceo scientifico Curie di Pinerolo, si laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Torino, con una tesi in Scienza delle finanze che analizza il rapporto tra crisi economiche e modelli di pensiero. Fondatore dell’Associazione culturale Vivere le Alpi, di cui è stato nominato Tesoriere. Per l'Atlante si occupa delle traduzioni in lingua francese, nell'ambito dei finanziamenti legati alla L. 482/99.

__________________________________________________



Davide Bianco (Ass. La Valaddo)
nasce nel 1985 a Pinerolo e cresce in Val Chisone. Diplomato presso il liceo scientifico Curie di Pinerolo nel 2004, si laurea in Pianificazione Territoriale, Urbanistica ed Ambientale presso il Politecnico di Torino, con una tesi sullo sviluppo strategico delle aree alpine. Collabora con l'Associazione La Valaddo nelle attività di divulgazione storica ed è Revisore dei Conti. Per l'Atlante si occupa della produzione e dell'aggiornamento delle cartografie.

 __________________________________________________
 

Valentina Karen Ardrizzo
nasce nel 1989 a Nairobi (Kenya) e cresce dividendosi tra Torino e l'Africa. Nel 2007 consegue il BAC (Baccalauréat) francese ES (indirizzo socio-economico)  presso il Lycée Français Chateaubriand di Roma. Laureta in Scienze Internazionali presso il Dipartimento di Culture, Politica e Società dell'Università di Studi di Torino con una tesi di laurea di Linguistica Inglese dal titolo ‘South African presidential discourse in the post-apartheid era (1994-2014): a corpus-based analysis’. Legatissima a Fenestrelle, terra d'origine della sua famiglia, per l'Atlante delle Opere Fortificate si occupa, da agosto 2015, delle traduzioni in lingua francese,  nell'ambito dei finanziamenti legati alla L. 482/99.

Nessun commento:

Posta un commento